Giovedì, 06 Dicembre 2018 14:36

Comunicazione avvio Progetto Sport di classe e disposizioni sicurezza utilizzo palestra

Pubblicato da 

Il progetto “Sport di Classe”, promosso e realizzato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), in collaborazione con il Comitato Italiano Paraolimpico (CIP), è avviato, per il corrente anno scolastico, in data 4 dicembre 2018. L’edizione 2018/2019 del progetto è rivolta a tutte le classi 4^ e 5^ della scuola Primaria e prevede, rispetto alle edizioni precedenti, un incremento delle ore realizzate dal Tutor per ogni classe: 23 ore per ciascuna classe assegnata, da inizio dicembre a giugno, ripartite in 22 ore di copresenza con il docente titolare della classe (1 ora a settimana), e 1 ora per attività trasversali, programmazione, organizzazione e la presenza in occasione dei Giochi di fine anno scolastico previsti il 5 giugno 2019.
Il personale che ha accesso alla palestra è invitato a leggere il regolamento affisso nel quale sono precisate le regole da rispettare per l’utilizzo e la fruizione della palestra, fondamentale e necessario come garanzia e mezzo di prevenzione di spiacevoli infortuni e utile strumento per l’instaurarsi di corretti rapporti basati sul mutuo rispetto fra le parti.
Si rammenta, in sintesi, quanto segue:
1. Gli alunni e i docenti, durante le lezioni di pratica, devono indossare obbligatoriamente scarpe ginniche e abbigliamento sportivo idoneo all’attività da svolgere; è auspicabile che abbiano, anche, a disposizione un asciugamani nel loro corredo da palestra (capi comodi- scarpe ginniche stabili protettive con suole antisdrucciolo);
2. Gli alunni non devono indossare oggetti che possono diventare pericolosi (orecchini, collane, fermagli, spille, bracciali)
3. Durante lo svolgimento delle attività ginnica è vietato consumare alimenti o, semplicemente, introdurre lattine o bottiglie in palestra;
4. Nel corso delle lezioni, ogni insegnante è responsabile del corretto uso dei piccoli e grandi attrezzi e al riordino di essi;
5. Eventuali danni alle attrezzature (grandi attrezzi, canestri, panche ..), anche soltanto per usura e/o normale utilizzazione, vanno segnalati nell’apposito registro;
6. Gli insegnanti devono informare gli alunni sulle norme di sicurezza e far conoscere la segnaletica delle vie di fuga;
E’ fatto divieto far accedere gli alunni e gli estranei all’istituto nei locali della palestra senza la presenza di un insegnante che abbia frequentato il corso di preposto ai sensi del D.lgs 81/08

7. Gli alunni in palestra devono lavorare solo in presenza del docente seguendo con attenzione le indicazioni dallo stesso impartite e mostrando correttezza e senso di responsabilità nel rispetto della propria e altrui sicurezza; non devono prendere iniziative personali e non devono utilizzare le attrezzature in modo improprio o senza l’autorizzazione del docente;

8. L’azione impropria, non coordinata, non calibrata dinamicamente può causare un infortunio per: utilizzo improprio dell’attrezzo, e/o per cadute in piano, e/o per urti contro parti fisse dell’impianto o compagni. È necessario, ai fini della sicurezza, usare prudenza ed attenersi alle disposizioni impartite dal personale docente.
9. L’eventuale infortunio del quale l’insegnante non si avveda al momento dell’accaduto deve essere denunciato verbalmente allo stesso entro il termine dell’ora di lezione o al massimo entro la fine delle lezioni della mattina in cui è avvenuto.